VOLONTARI IN SERVIZO IN ABRUZZO: LE REGOLE PER I DATORI

I datori di lavoro dei volontari impegnati in Abruzzo possono chiedere il rimborso dei costi sostenuti per retribuzione, contributi e premi alla Protezione civile.

 

I datori di lavoro dei volontari impegnati in Abruzzo possono chiedere il rimborso dei costi sostenuti per retribuzione, contributi e premi alla Protezione civile.

La Fondazione Studi del Consiglio nazionale dell’Ordine dei Consulenti del lavoro ha predisposto una circolare che riepiloga dettagliatamente le norme in vigore per la gestione dei lavoratori dipendenti e dei lavoratori autonomi. Il documento contiene le regole applicabili in questo periodo proprio per i lavoratori che prestano servizio volontario nelle zone colpite dal sisma abruzzese e sono state inseriti i fac simili sia per la richiesta di rimborso del datore, sia per quella della pratica fruizione dei permessi da parte del lavoratore.

 

Scarica la guida della Fondazione Studi
 

 

DOCUMENTI ALLEGATI


Grandezza Font
Contrasto