LIBRO UNICO POSSIBLE L’INVIO PER E MAIL DELL’ELENCO SE IL CONSULENTE ASSISTE PIU’ DI 100 AZIENDE

In alternativa è possibile trasmettere l’elenco cartaceo come previsto dal protocollo sottoscritto con l’Ispettorato del lavoro di Messina

Gli intermediari possono comunicare l’elenco delle deleghe (se oltre 100) via e -mail all’Inail

Previste ulteriori semplificazioni per gli intermediari che gestiscono più di 100 deleghe. 

La nota protocollo Inail 2059 del 28 gennaio 2009 rende noto che gli intermediari (professionisti e associazioni di categoria) cui è affidata l'elaborazione e la stampa del Libro unico e che gestiscono consistenti pacchetti clienti (più di cento), possono comunicare l'elenco delle deleghe possedute inviando all'Istituto assicurativo una e-mail entro il prossimo 31 gennaio 2009.

 

 

http://www.inail.it/Portale/appmanager/portale/desktop?_nfpb=true&_pageLabel=PAGE_NORMATIVA&nextPage=INAIL/Istruzioni_Operative/2009/info252611720.jsp#1

 

 

 

 

DOCUMENTI ALLEGATI


Grandezza Font
Contrasto