L’assunzione della colf comunicata solo all’Inps

Dal 29 gennaio sarà l’Inps a trasmettere i dati ai Centri impiego

Sono nel sito dell’Inps gli importi dei contributi in vigore dal 1° gennaio 2009, dovuti dai datori di lavoro domestici. Da ieri, i datori non sono più tenuti a comunicare ai centri per l’impiego le informazioni sul rapporto di lavoro del personale domestico. E’ sufficiente (dl 185/2008, convertito in legge n. 2/2009) che vengano presentate all’Inps le singole comunicazioni. L’istituto di previdenza provvederà a trasmetterle ai centri per l’impiego, al Lavoro, all’Inail. La prossima scadenza di versamento è il 10 aprile. 

DOCUMENTI ALLEGATI


Grandezza Font
Contrasto